Di corsa tra arte e natura

arte-running-capri

In una giornata di inizio ottobre, con un clima benevolo e per buona parte soleggiato, si è svolto sull’isola azzurra “ArteRunning a Capri!”, l’evento con il quale la novella associazione sportiva ha promosso il suo nuovo modo di interpretare cultura, natura, arte e sport, in una simbiosi avente come fine ultimo la condivisione della bellezza. A Marina Grande, il gruppo ArteRunning costituito da una trentina di atleti e non, si è suddiviso in camminatori e runners, entrambi diretti, come prima tappa, a Villa Lysis. Travolti dai colori e dall’unicità del luogo, hanno poi proseguito, dando un rapido sguardo a Villa Jovis, per essere, poi, completamente suggestionati dagli scorci naturali del Parco Astarita. Quindi ancora di corsa fino in Piazzetta. Poi ancora colori, ancora sfumature, fino agli stabilimenti balneari della “Canzone del Mare”, una vera e propria icona dell’“isola, dove i partecipanti sono stati accolti affettuosamente dalla signora Ilaria Iacono, ospiti in un salotto sul mare, dinanzi ai Faraglioni, con un clima che regalava le suggestioni di un cielo plumbeo e di un mare che “giocava a fare il mare”. Ma giusto il tempo di un’emozione, poi subito è tornato il sereno e tutto il gruppo si è diretto alla spiaggia di Marina Piccola, per finire la giornata con la leggerezza di un tuffo in mare.arte-running-capri

“Accompagnare i turisti o chiunque voglia condividere momenti di leggerezza e bellezza utilizzando il movimento, corsa o camminata veloce, come strumento per percepire tutto in maniera più profonda e naturale. Questa la nostra passione, questo il nostro obiettivo”, dice Mario Filippo della Paolera, presidente di ArteRunning.

E allora tutti con le scarpette da jogging… di corsa alla scoperta dei luoghi più belli!

Tutte le info sull’associazione e i prossimi programmi si trovano sul sito

www.arterunning.it

 

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest